music_note

News

Abruzzo: open day dei vaccini.

todayMaggio 8, 2021 6

Sfondo
share close

La situazione covid regala sorprese a quanto pare. In seguito alla diffidenza nei confronti del vaccino Astrazeneca, molte persone hanno preferito rifiutare il vaccino, un caso particolare si è registrato in Abruzzo dove si sono visti costretti ad aprire un open day dei vaccini.

Situazione paradossale alle soglie di un periodo che vede la cura, il vaccino, come una papabile via di uscita per il ritorno ad una pseudo normalità. A quanto pare le cose non vanno mai per il verso giusto. In Abruzzo, a causa del molteplice rifiuto del vaccino Astrazeneca hanno creato un open day dei vaccini.

Astrazeneca (link ad articolo precedente) era il farmaco destinato alle categorie di età più avanzata, ma L’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) ha  registrato circa il 7% delle segnalazioni gravi con un tasso di 36 eventi gravi ogni 100 mila somministrazioni.  Dopo ciò tante persone in lista si sono chiamate fuori. La situazione sembra degenerata nella regione Abruzzo. Un rimedio?

 

Open day dei vaccini

 

Soluzione a questo? Nella zona del sud Abruzzo hanno aperto l’open day dei vaccini.

C’è il ‘tutto esaurito’ per gli “open day” di AstraZeneca promossi dalla Asl di Pescara e dalla Regione Abruzzo. Tanto che la campagna potrebbe essere replicata a breve. 

Questo è quanto viene dichiarato dal sito dell’ANSA

 

Per cercare di portare avanti questa scelta è stato deciso che chi rifiuta il vaccino verrà messo in coda alla lista, perdendo la sua priorità. I prenotati andranno avanti. Grazie a questa scelta sono state già somministrate 775 dosi che altrimenti sarebbero andate buttate. 

 

Allo stato attuale delle cose, dopo tanti decreti, dpcm, chiusure, zone a tre colori, si sta cercando una soluzione a cui tante persone riescono a voltare la faccia, per cosa poi? 

Nonostante tutto gli sforzi di medici, sanitari e persone disposte a vaccinarsi non sono stati vanificati. Tutto procede. 

 

Rimanete connessi su radiolocaliditalia.it per altre informazioni! 

Scritto da: admin

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

0%