music_note

Musica & News

Levante: torna il tema dei concerti.

todaySettembre 13, 2021 10

Sfondo
share close

Continuano a farsi sentire artisti e cantanti sul tema fortemente dibattuto dei concerti. Siamo ancora fermi al 2020 con tutte le norme di restrizione del caso, ma non ci siamo accorti che siamo andati avanti. Vaccino e green pass a cosa servono se non si cominciano ad abbattere le restrizioni? A far sentire la sua voce: Levante. 

Buongiorno amici del mondo di Radio. Di cosa parliamo oggi? Ancora di concerti. Come mai? Perché artisti e cantanti non smettono di far sentire la loro voce in merito. Chi parla stavolta? Levante che prende posizione in merito al green pass. 

Concerti e restrizioni. 

Le parole manifestate da levante non sono di ostilità nei confronti del vaccino e del green pass, al contrario. Sono stati necessari per la tutela della salute di ogni persona, le restrizioni anche sono state importanti e ciò che si è fatto dallo scoppio della pandemia sono enormi passi avanti. Proprio in virtù di questi passi avanti non si può restare fermi con le norme di restrizione. Perché? Perché limitano concerti e spettacoli. Il tutto è stato espresso in un post su Instagram.

Levante si esprime sull’uso del green pass. 

Anche Levante prende posizione sull’uso del Green Pass come strumento per tornare a fare concerti normali, senza distanziamento sociale, con capienze piene. Lo fa in un post pubblicato su Instagram in cui si chiede perché dopo aver fatto il vaccino non sia possibile tornare alla fruizione “normale” dei concerti e invece si sia ancora fermi alle regole dell’estate 2020.

A tal proposito Levante racconta un episodio accaduto durante un concerto a Lecce. Dopo aver detto al pubblico la frase «magari dopo balliamo sul posto», ha ricevuto un messaggio all’auricolare: «Rettifica la frase altrimenti sospendiamo il concerto».

Le parole di Levante in merito ai concerti.

«Sarò onesta: a me interessa solo la direzione, quella che spiani la strada per un’intera comunità e che avvenga al più presto possibile. Non entro un determinato mese, non entro una determinata data. Lo vorrei da subito. Eravamo ai tavoli di discussione per mettere la faccia a sostegno di un settore dimenticato già da marzo 2020. Eravamo in piazza il 21 di giugno del 2020 senza mancare di metterci a disposizione per interventi che fossero utili a fare luce sul dietro le quinte del mondo dello spettacolo».

Dopo l’appello lanciato da Cosmo circa la necessità di usare il Green Pass per tornare alla normalità e per poter fare i concerti come prima, tanti artisti cominciano a farsi sentire. 

Sarà l’inizio di un cambiamento? 

 

Per oggi è tutto ma continuate a seguire la nostra radio per nuove informazioni. 

Scritto da: admin

Rate it

Articolo precedente

Spettacoli

Musica & News

Capienze spettacoli: Franceschini scrive a Draghi.

Torna il tema fortemente dibattuto sulle capienze degli spettacoli. Questa volta è il ministro della cultura che chiede una revisione delle misure di prevenzione.  Buongiorno amici del mondo di Radio, cosa sta succedendo? Probabilmente sono le acque che si smuovono. Quando parlo di acque parlo di tutti i lavoratori dello spettacolo e artisti che vogliono cominciare a far cambiare le cose. Questi anni di pandemia ci hanno portato a chiudere […]

todaySettembre 10, 2021 7

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

0%