music_note

Artisti

Gianni Nazzaro, morto l’artista pop degli anni 70’.

todayLuglio 28, 2021 28

Sfondo
share close

Gianni Nazzaro l’artista che ha fatto la storia della televisione italiana si è spento ieri, martedì 27 luglio. E’ successo al policlinico Gemelli di Roma, dove era ricoverato da alcune settimane per un tumore ai polmoni.

Un tumore ai polmoni che non l’ha lasciato fino all’ultimo. Si è spento così Gianni Nazzaro il 27 luglio 2021. Aveva 72 anni e portava con sé una storia lunghissima di gavetta e canzoni come tutti gli artisti degli anni Sessanta. Nonostante la gavetta e tutti gli sforzi è riuscito a farsi conoscere in tutta Italia. 

Gianni Nazzaro: storia di un cantante italiano. 

Gianni Nazzaro era un cantante di bella voce e di impostazione manierata che ha accompagnato un po’ della musica popolare italiana con le sue canzoni romantiche, mai impegnate, sempre positive e soprattutto imperniate sull’estensione vocale.

Un figlio d’arte da parte di padre. La sua carriera prese avvio a metà anni Sessanta imitando le voci di Bobby

Solo a Celentano e Morandi. Un passo in avanti per la sua carriera arriva nel 1970 con Un disco per l’Estate, al Cantagiro, al Festival di Napoli che vince con Peppino Di Capri nel 1970. 

Partecipante di Canzonissima e tante volte al Festival di Sanremo. Non ha conquistato vittorie ma sicuramente ha conquistato il pubblico con quell empatia tipica di un cuore napoletano. 

Gianni Nazzaro: gli anni 80’. 

Se i 70’ sono stati gli anni nascenti, gli 80’ sono stati un pò più duri. Sono anni che hanno visto rivalità straniere e cantautori di ogni genere. Nonostante tutto nel 1983 partecipa al Festival di Sanremo nel 1983 con il brano “Mi sono innamorato di mia moglie”. Un brano che ebbe così tanto successo da fargli sperare di poter tornare all’Ariston anche nel 1987. Aveva presentato un brano importante, sulla carta un capolavoro: Perdere l’amore. Ma fu respinto.

Perdere l’amore.

L’anno successivo la stessa canzone fu presentata da Massimo Ranieri, invece che da Gianni Nazzaro e non solo fu accettata ma vinse pure. “Perdere l’amore” è considerata una delle più belle canzoni popolari del Novecento. In ogni caso, Nazzaro torna a Sanremo con “Squadra Italia” nel 1994 e poi si fa vedere nelle soap Incantesimo e Un posto al sole. 

Sparito dalle scene, riappare per l’annuncio della sua morte. La notizia è stata data da Nada Ovcina, la madre dei suoi due figli. Al oggi rimane un artista che ha fatto la storia della musica popolare italiana e ci piace ricordarlo così. 

Per oggi è tutto  ma continuate a seguire la nostra Radio dell’intrattenimento per nuovi aggiornamenti dal mondo della musica. 

Scritto da: admin

Rate it

Articolo precedente

Amy Winehouse

Artisti

Amy Winehouse, in arrivo un album postumo?

In arrivo un probabile album postumo di Amy Winehouse. Ad annunciarne l’arrivo è stato il padre.  «Non sarà Back to Black, ma quello che ho sentito è ottimo».  Buongionro amici di Radio. Volete sapere quali notizie ci sono in servo per voi? Ebbene, a quanto pare è in arrivo un album postumo di Amy Winehouse. La notizia è stata rivelata dal padre Mitch. Secondo quanto riportato su rollingstone.it la notizia è […]

todayLuglio 26, 2021 11

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

0%