music_note

Musica & News

Aurora Leone: “Cacciata dalla Partita del Cuore perché donna”

todayMaggio 26, 2021 11

Sfondo
share close

Ancora discriminazioni sessiste all’ordine del giorno. Aurora Leone alla partita del cuore, afferma accuse da parte del direttore generale della nazionale cantanti. Se ne doveva andare dal tavolo dei giocatori perché donna. 

 

Una situazione sgradevole e paradossale oserei dire. Aurora Leone cacciata dal tavolo dei giocatori della nazionale cantante. Pecchini afferma: “sei una donna non puoi stare qui”. 

Ramazzotti: “Situazione sgradevole. Non giocherò questa sera”.

 

Tutto a posto e niente in ordine insomma. Siamo arrivati alla fine di maggio 2021 a sentire ancora discriminazioni sessiste. A quanto pare per il direttore generale Gianluca Pecchini una donna non può stare seduta allo stesso tavolo degli altri giocatori anche se convocata. 

Dopo questo evento subentra la vergogna a quanto pare, che porta Pecchini a dimettersi. 

 

Aurora Leone alla partita del cuore. 

Prima partita targata Mediaset suscita scalpore. Mi sembra chiaro di cosa stiamo parlando. Ancora una volta discriminazioni sessiste alla partita della nazionale cantanti per la Ricerca. Doveva essere una cosa bella, creata per aiutare gli altri invece vediamo altro. 

Aurora Leone è stata convocata per la partita nel team dei Campioni insieme al collega Ciro Priello, il vincitore del recente programma Lol. In seguito all’evento da lei definito “imbarazzante”, ha raccontato tutto attraverso le storie di Instagram. 

Secondo quanto raccontato, durante la cena ufficiale della vigilia della partita, Pecchini si è avvicinato al loro tavolo invitandoli ad alzarsi e ad andarsene dal tavolo della squadra.  “Non aperto alle donne”: “vai al tavolo delle donne”, avrebbe aggiunto Pecchini, secondo quanto confermato anche da alcuni testimoni. La ragazza ha reagito dicendo “ma io non sono un’accompagnatrice, sono stata convocata”. 

 

“Le donne non giocano”

Secondo quanto riportato da Republica.it, le parole sono state molto pesanti. 

“Tu il completino te le puoi mettere pure in tribuna, che c’entra. Le donne non giocano. Queste sono le nostre regole e se non le volete rispettare dovete uscire da qua”

Un episodio che ha fatto infervorare anche l’animo di Ciro. I ragazzi hanno raccontano di essere stati cacciati anche dall’albergo. Non è comunque mancata la solidarietà dei presenti di fronte all’accaduto. 

 “Andro dei Negramaro, Eros Ramazzotti e altri cantanti sono venuti a chiederci scusa. Quello che è successo ha dell’incredibile. Questo è un evento di beneficenza, non la Champions League“.

Leone si è mostrato contrariato di fronte alle parole di Pecchini. Un evento che dovrebbe avere uno scopo molto diverso: donare per la ricerca. 

Ad oggi, nel 2021 esistono ancora episodi che urlano a pieno titolo disparità sessiste. Un qualcosa che ad oggi non dovrebbe essere. Un evento benefico, per questo, è diventato fonte di imbarazzo. 

Continuate a rimanere aggiornati seguendo la nostra radio

 

 

Scritto da: admin

Rate it

Articolo precedente

COVID: STOP ALLA QUARANTENA.

News

COVID: STOP ALLA QUARANTENA.

Amici delle ultime news riapre un altro pezzo d’Italia. A partire da lunedì 17 maggio 2021 l’Italia sarà quasi tutta gialla. Stop alla quarantena covid, questo è il buon proposito, fermo restando sulle restrizioni ancora necessarie per tutelare la sicurezza dei cittadini.    Stop alla quarantena. Stop alla quarantena covid, dopo un periodo di chiusure forzati, problemi economici e soprattutto sanitari. La stagione estiva è alle porte e i turisti […]

todayMaggio 25, 2021 15

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

0%