music_note

Uncategorized

Dupasquier: morto dopo l’incidente al Mugello.

todayGiugno 1, 2021 8

Sfondo
share close

Dupasquier ci lascia dopo l’incidente che l’ha portato a gravi condizioni all’ospedale di Torino. Un incidente al Mugello che si trasforma in un triste evento. 

Nei giorni precedenti ci sono state delle news sulla moto3: l’incidente di Dupasquier. Dopo il grave incidente del pilota svizzero 19enne, Jason Dupasquier, è stato operato nella notte all’ospedale di Careggi (Firenze). L’operazione è stata effettuata da un’equipe del Trauma center.  E’ stato sottoposto a un intervento di chirurgia toracica per una lesione vascolare. Condizioni gravi secondo quanto riportato da Ansa.it. Purtroppo l’impatto è stato davvero forte e questo ha “regalato” condizioni critiche non indifferenti al ragazzo. Dupasquier resta ricoverato in gravissime condizioni nella terapia intensiva. Non mancano i danni cerebrali. 

La motogp continua. 

Nonostante il tragico evento che segna la morte del diciannovenne Dupasquier, la motogp continua. Una gara che vede Rossi al 10° posto. Insomma, non uno dei suoi risultati migliori. Nessuno è rimasto indifferente all’evento. 

 

Non è mai semplice correre dopo certe notizie . Sapevamo che le sue condizioni erano disperate, in questi casi ti chiedi se abbia senso fare la gara. Poi capisci che una decisione simile non cambierebbe la situazione. È stato fatto tanto per la sicurezza negli anni ma non basta. Alcuni rischi non sono semplici da azzerare perché gareggiamo tutti insieme, spesso in scia l’uno con l’altro”.

Queste sono le parole di Valentino Rossi, secondo quanto riportato da sport.virgilio.it. Un dispiacere mista a tacita consapevolezza del rischio del mestiere. E’ uno sport pericoloso e lo sanno bene. 

Dupasquier: i pareri contrastanti. 

La morte di Dupasquier segna pareri contrastanti sulla scelta di andare avanti. SI mostra arrabbiato il pilota della Ducati Pecco Bagnaia. La rabbia non è per l’incidente, ma per la scelta di continuare.

: “La gara non mi interessa, non conta niente. Quando ho saputo di Jason ho smesso di pensare a tutto. Impossibile concentrarsi, impossibile pensare ad altro. A quella morte assurda. Ho chiesto anche di non correre. Anzi ho detto che non avrei corso, poi so che è il nostro lavoro e l’ho fatto, ma penso che se fosse successo a un pilota di MotoGP non avremmo corso. Ma nella testa ho avuto tutto il tempo solo quel ragazzo di 19 anni e la sua famiglia”.

Bagnaia continua sottolineando il dovere di arrestare la gara di fronte al lutto subito. Per rispetto non si doveva correre. Continua sottolineando come le cose sarebbero state differenti se si fosse trattato di MotoGp. Sbagliato, irrispettoso, fuoriposto, così definisce la scelta presa per continuare la corsa dopo la morte di Dupasquier. Ad accompagnare il suo pensiero troviamo un Petrucci provato. Sottolineando la difficoltà della gara che è andata avanti anche se non si doveva. 

Parla anche Marquez. 

Del tragico incidente di Dupasquier ci parla anche Marc Marquez

È stato un giorno triste per il campionato del mondo, un giorno disastroso per il motociclismo. È stato difficile per tutti i piloti scendere in pista. Questo dopo il minuto di silenzio in onore del giovane pilota scomparso questa mattina. Fa parte del rischio che corriamo in pista.

Molte volte vogliamo dimenticarlo, non vogliamo vederlo.  Ma quando succedono cose del genere, ci si rende conto di cosa si rischia. Sono colpi duri che ti fanno pensare a molte cose. Non possiamo fare altro che mandare un grande abbraccio alla famiglia, agli amici e alla squadra Dupasquier“.

Per oggi è tutto ma continuate a rimanere aggiornati seguendo le notizie di radio

 

Scritto da: admin

Rate it

Articolo precedente

Carla Fracci

Artisti

L’addio a Carla Fracci: ultimo saluto.

Addio a Carla Fracci, artista e ballerina di grande rilievo. I funerali si sono svolti alla chiesa di San Marco dove la salma è stata accolta con un grande applauso. L'étoile è deceduta il 27 maggio. L’Addio a Carla Fracci è stato sentito particolarmente all’interno del mondo dello spettacolo. Ovviamente stiamo parlando di una nota celebre della danza classica ma anche di una grande donna. Molti la ricordano con grande […]

todayMaggio 31, 2021 10

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

0%