music_note

Sport

Euro 2020: Italia campione d’Europa.

todayLuglio 12, 2021 14

Sfondo
share close

“Campioni d’Europa!” La frase che ha risuonato per le strade di tutta Italia ieri sera. La Nazionale, dopo la vittoria dell’Euro 2020 è atterrata a Fiumicino poco dopo le 6 di questa mattina. Gli Azzurri sono tornati a vincere la competizione dopo il successo contro la Jugoslavia nel 1968. 

Buongiorno amici di radio. Questa mattina ci siamo svegliati e il cielo era un pò più blu. Beh insomma, avete capito?! Ieri sera L’Italia si è aggiudicata la vittoria dell’Euro 2020, la coppa del campionato europeo. Una vittoria sudata quanto voluta dai nostri giocatori che hanno corso fino all’ultimo minuto e forse anche qualcosa in più. 

Ansia, attesa, rabbia, speranza e gioia ci hanno accompagnato per tutta la partita fino all’ultimo calcio di rigore. L’inizio del sogno italiano, ma anche la fine di quello inglese che ci ha regalato un comportamento non troppo sportivo. Bandiere italiane calpestate, inno di Mameli fischiato, medaglie d’argento tolte dal collo al momento stesso della consegna. 

Euro 2020: la poca sportività. 

Già dall’inizio della partita le propensioni non erano delle migliori. A tal proposito sono cominciate a circolare sul web le immagini di alcuni supporter inglesi che calpestavano la bandiera italiana. Per non far mancare nulla, durante l’inno decine di tifosi hanno tentato di fare irruzione nello stadio prima di essere bloccati e arrestati dalla Polizia metropolitana di Londra, come annunciato da sportmediaset.mediaset.it.

Finito qui penserete. Invece no. Sono arrivati puntuali i fischi all’inno di Mameli da parte dei quasi 60.000 presenti allo stadio, che per altro potrebbero aver avuto l’effetto di caricare ulteriormente gli azzurri. Beh insomma alla fine ci hanno aiutato a vincere anche loro. Un comportamento sportivo mancato che persevera a vittoria acclamata. Gli stessi tifosi infatti hanno deciso di abbandonare lo stadio immediatamente dopo la parata di Donnarumma. 

Euro 2020: la poca sportività continua.

Potrebbe anche esserci un limite al peggio. Invece no. Il comportamento antisportivo per eccellenza lo hanno avuto i giocatori inglesi che durante la premiazioni quasi tutti si sono sfilati la medaglia d’argento. Appena dopo la consegna hanno rifiutato il loro premi. Un’antisportività comune da quanto si dice. Per gli sconfitti capitano questi tipi di comportamento. 

Sarà comune ma rimane antisportivo. Ad ogni modo per oggi è tutto ma continuate a seguire la radio dell’intrattenimento per informazioni sempre nuove.

Scritto da: admin

Rate it

Articolo precedente

Woodstock 99

Arte

‘Woodstock 99’: il trailer del nuovo documentario.

“Woodstock 99’” è il nuovo documentario prodotto per festeggiare i trent’anni del Woodstock originale. Il film racconta il disastro del 1999.  Amici di Radio buongiorno. Di cosa parliamo oggi? Del nuovo documentario in arrivo dall’HBO Max. A quanto pare è stato pubblicato il nuovo trailer del film Woodstock 99: Peace, Love and Rage.  In realtà non si tratta di un film, ma di un documentario sul festival del 99’. Quando […]

todayLuglio 10, 2021 91

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

0%